Macchina dei Sogni, Pagina, Facebook

Tag Cloud

scuola milano

Pagina 1 di 3123

Narratori di Storie al Museo del Novecento

Può capitare che durante il corso di scrittura creativa della Macchina dei Sogni si vada a spasso, magari al Museo del Novecento. Si perchè la scuola non ha confini fisici, è piuttosto un luogo espanso, una nuvola di talenti, di idee e storie.

Roberta Gnagnetti ci racconta che cosa è successo agli allievi del corso Narratori di Storie in una notte di novembre al museo:

 

narratori di storie

 

 

“In che modo possono entrare in comunicazione la scrittura di storie e l’arte contemporanea?

L’hanno scoperto gli allievi della Macchina dei Sogni un giovedì sera al Museo del Novecento.

Gli studenti sono entrati in un primo momento da soli, con una lista di opere in una mano e l’immancabile “taccuino dello scrittore” nell’altra. Dovevano osservare le opere indicate e scrivere le loro prime impressioni.
Poi è iniziato il vero e proprio laboratorio di scrittura in gruppo.

 

narratori di storie

narratori di storie

narratori di storie

 

 

Ognuna delle opere scelte aveva una sua propria funzionalità nel percorso didattico degli allievi e ogni esercizio era stato pensato per suscitare riflessioni utili ad arricchire i loro racconti.

L’immedesimazione, la descrizione minuziosa, la regressione linguistica, l’importanza della materia, il ruolo fondamentale dei suoni, il conflitto, l’emozione estemporanea sono solo alcuni esempi delle tematiche affrontate.
Scrivere la storia di un quadro che presenta figure e ambienti non è facile, ma scovare il profondo legame tra la parola scritta e un’opera anti-narrativa, astratta, iconica, materica o simbolica è ancora più difficile.
Gli studenti hanno usato parole che hanno aperto anche i miei occhi, forse troppo abituati e indottrinati ormai per cogliere nuove sfumature e vibrazioni.

 

caterina orsenigo e roberta gnagnetti

narratori di storie

narratori di storie

 

Roberta Gnagnetti è una storica dell’arte e ha sempre lavorato per la cultura.

Si è laureata e specializzata in Storia dell’Arte all’Università Statale di Milano, città in cui è nata e cresciuta.

Studiosa da sempre, tra le altre attività si annoverano la guida turistica, la critica d’arte, l’assistente di galleria, l’archivista, l’ideatrice di progetti didattici e l’organizzatrice di mostre.

 

 

I racconti di TLJ

the lifestyle journal logolaila pozzo foto

DUE TEPPANYAKI – ELENA GHIRETTI

fotografia di LAILA POZZO

“I racconti di TLJ” nasce dalla collaborazione tra The Lifestyle Journal e Macchina dei Sogni.

The Lifestyle Journal “si rivolge ai milanesi e si occupa di tutto quello che accade in città, con rubriche dedicate aargomenti come lifestyle, arte, cultura, moda, tempo libero, così come di bellezza, benessere, sport e fitness.”  Da questo mese ogni uscita verrà accompagnata dalla pubblicazione di un racconto scritto ad hoc dai MaDS che hanno frequentato la nostra scuola e che hanno scritto parole e sogni insieme a noi.

Il racconto di questo mese è di ELENA GHIRETTI.  E’ architetto e si occupa di innovazione. E’ stata prospective marketing manager in multinazionali chimiche svizzere, ha fatto ricerca blue sky su scenari tecnologici futuri e ha gestito licenze profumate. Oggi si occupa di strategia di marca e trend forecast. Tiene due blog intermittenti: donnealpha.blogspot.com, lostinstyle.splinder.com. Ha un marito molto paziente e due gatte snob. potete trovare le sue tracce nelle pubblicazioni della Macchina dei Sogni.

Buona lettura!

 

Il formichiere pilota

Sabato 19 novembre 2011  ore 16.30

 

Macchina dei Sogni

c/o Mangiola Lab

 via Gian Carlo Passeroni 6,

Milano

Cristiano Militello e Tamara Dona’

 

leggono

IL FORMICHIERE PILOTA di FREDIANO FINUCCI

Scarica il Comunicato Stampa cliccando sul tapiro pilota.


 

Pagina 1 di 3123