Macchina dei Sogni, Pagina, Facebook

Tag Cloud

racconti

Narratori di Storie al Museo del Novecento

Può capitare che durante il corso di scrittura creativa della Macchina dei Sogni si vada a spasso, magari al Museo del Novecento. Si perchè la scuola non ha confini fisici, è piuttosto un luogo espanso, una nuvola di talenti, di idee e storie.

Roberta Gnagnetti ci racconta che cosa è successo agli allievi del corso Narratori di Storie in una notte di novembre al museo:

 

narratori di storie

 

 

“In che modo possono entrare in comunicazione la scrittura di storie e l’arte contemporanea?

L’hanno scoperto gli allievi della Macchina dei Sogni un giovedì sera al Museo del Novecento.

Gli studenti sono entrati in un primo momento da soli, con una lista di opere in una mano e l’immancabile “taccuino dello scrittore” nell’altra. Dovevano osservare le opere indicate e scrivere le loro prime impressioni.
Poi è iniziato il vero e proprio laboratorio di scrittura in gruppo.

 

narratori di storie

narratori di storie

narratori di storie

 

 

Ognuna delle opere scelte aveva una sua propria funzionalità nel percorso didattico degli allievi e ogni esercizio era stato pensato per suscitare riflessioni utili ad arricchire i loro racconti.

L’immedesimazione, la descrizione minuziosa, la regressione linguistica, l’importanza della materia, il ruolo fondamentale dei suoni, il conflitto, l’emozione estemporanea sono solo alcuni esempi delle tematiche affrontate.
Scrivere la storia di un quadro che presenta figure e ambienti non è facile, ma scovare il profondo legame tra la parola scritta e un’opera anti-narrativa, astratta, iconica, materica o simbolica è ancora più difficile.
Gli studenti hanno usato parole che hanno aperto anche i miei occhi, forse troppo abituati e indottrinati ormai per cogliere nuove sfumature e vibrazioni.

 

caterina orsenigo e roberta gnagnetti

narratori di storie

narratori di storie

 

Roberta Gnagnetti è una storica dell’arte e ha sempre lavorato per la cultura.

Si è laureata e specializzata in Storia dell’Arte all’Università Statale di Milano, città in cui è nata e cresciuta.

Studiosa da sempre, tra le altre attività si annoverano la guida turistica, la critica d’arte, l’assistente di galleria, l’archivista, l’ideatrice di progetti didattici e l’organizzatrice di mostre.

 

 

Fabbricanti di Storie

fabbricanti di storie apollodoro

La Macchina dei Sogni, in collaborazione con Apollodoro, inaugura una nuova inziativa per chi ama scrivere e vuole farsi leggere.
Apollodoro, importante portale di informazione e divulgazione culturale, pubblicherà, nella rubrica Fabbricanti di Storie, gli inediti degli allievi vecchi e nuovi, della scuola.
Ogni mese, un nuovo racconto, un nuovo autore.
Ma non finisce qui: anche tutti gli utenti del portale avranno la possibilità di inviare le loro storie a redazione@apollodoro.it. I migliori verranno scelti mensilmente e messi on line corredati del commento di Chicca Profumo.

Perché? Facile rispondere: nel mondo della condivisione e della democrazia digitale, vogliamo dare spazio a nuovi autori e diffondere creatività.

Booktrailer: “Ho perso lo smalto”


Il nuovo booktrailer autoprodotto dai MaDS della scorsa edizione di Narratori di storie: 5 delle 15 storie contenute nell’ebook realizzato a fine corso si incontrano, si parlano e si intrecciano correndo avanti, nello sviluppo di una storia fatta da tante mani e da tante teste. 
Scritto da: Valentina Sutti, Morgen Miragoli, Giovanni Pirelli, Alice Tedeschi, Beatrice Fossati.
Regia: Valentina Sutti 
Fotografia e operatore: Carlo Mauri