Macchina dei Sogni, Pagina, Facebook

Tag Cloud

 

Narratori di Storie

:::::pratiche di scrittura creativa

 

“Pour écrire vite, il faut avoir beacoup pensé.”
“Per scrivere rapidamente, bisogna avere molto pensato.”

Charles Baudelaire

Questa è la strada che porta dall’immaginazione alla scrittura, è la ricerca delle parole giuste, per arrivare a raccontare una storia, anche se breve.
Questa è la guida per la vostra penna, per le vostre dita su un tablet, perché se è vero che scrivere è un mestiere solitario è altrettanto vero che solo tramite la sperimentazione, la condivisione e il confronto delle proprie storie si possono delineare le linee guida imprescindibili dello storytelling.
Per farlo partiremo dalla forma dei miti, dalla necessità ancestrale di raccontare. Studiando i tradizionali paradigmi della narrazione, interrogandoci sulla forma da dare alle parole, arriveremo alla meta: scrivere e pubblicare un racconto originale sui nostri ebook, imparando a usare il web e scegliendo gli strumenti giusti, le App, per creare il proprio ambiente di scrittura, editare e collaborare in rete. Un finale che, per chi scrive, è sempre un altro inizio.

METODOLOGIA DIDATTICA
Ogni incontro, di tre ore, si articola in due parti: la prima, di due ore, dedicata al percorso di studio, che, partendo dalle teorie narratologiche propone una serie di strumenti pratici per costruire le storie e per elaborare uno stile personale, durante la quale si svolgeranno anche attività laboratoriali applicative. Nell’altra parte, l’Officina delle storie, vengono resi feedback individuali ai lavori di scrittura assegnati ad ogni incontro, orchestrati in maniera tale da essere un momento di confronto e elaborazione collettiva. Durante il corso, infatti, ogni partecipante riuscirà a sviluppare alcuni racconti e elaborarne in maniera più accurata uno da pubblicare nell’ebook, traguardo finale del corso.
Il corso è corredato di dispense, in formato elettronico, inviate ai partecipanti ad ogni incontro.

CALENDARIO
10 febbraio > 3 maggio 2016
Mercoledì 19.30 > 22.30:::::::12 incontri per un totale di 36 ore

DOCENTE
chicca profumo

PROGETTO DIDATTICO

1_CREATIVITA’ E TECNICA:::::mercoledì 10 febbraio
Dinamiche e cura del processo creativo. Perché si scrive. Riti e metodi. Rappresentare: far vedere e far sentire. Distinzione tra fabula e intreccio.
2_DESCRIZIONE E DIGRESSIONE:::::mercoledì 17 febbraio
Tecniche espressive: narrativa, mimetica, straniamento, regressione. Descrizione: luoghi, ambienti, personaggi. Come il cinema ha influenzato la letteratura. Uso dei dettagli. Digressione: primo e secondo grado. Questioni di stile. Differenza tra romanzo e racconto.
3_PUNTO DI VISTA:::::mercoledì 24 febbraio
Il narratore e prospettiva narrativa rispetto alla storia: esterno, interno, multiplo. Case study: prima, seconda, terza persona. Punti di vista impossibili.
Rapporto tra punto di vista e storia nella letteratura italiana contemporanea.
4_MORFOLOGIA DELLA STORIA:::::mercoledì 2 marzo
Matrici finzionali,  mito,  mitologia. Matrice mitica delle storie, alcuni casi. Monomito: viaggio dell’eroe di Joseph Campbell. L’eroe e le fasi del viaggio.
5_MORFOLOGIA E ARCHETIPI:::::mercoledì 9 marzo
Case study di analisi delle dodici tappe del viaggio dell’eroe.
Funzioni archetipali dei personaggi: guardiano di soglia, mentore, messaggero, ombra, imbroglione, mutaforme. Archetipi e generi letterari / cinematografici.
6_STRUTTURA DELLA STORIA:::::mercoledì 16 marzo
Paradigma: curva d’azione drammatica aristotelica. Atti, plot point, mid point, climax, risoluzione. Conflitto, obiettivo, ostacolo. Set up / pay off.
7_PERSONAGGIO: EROE / ANTIEROE:::::mercoledì 23 marzo
Spirale degli archetipi: innocente, orfano, martire, viandante, guerriero, mago. Differenze di genere. Presentazione del personaggio.
8_PROTAGONISTA:::::mercoledì 6 aprile
Mode, need, desire, ferita originaria. Conflitto, poste in gioco, tre sfere del personaggio, rete emotiva, visione del mondo, back story. Arco di cambiamento.
9_DIALOGO E MONOLOGO:::::mercoledì 13 aprile
Discorso diretto e indiretto. Tecniche: fornire informazioni, illusione di realtà, linguaggio personalizzato. Conversazione e chiacchiera. Monologo interiore e flusso di coscienza. Soliloquio.
10_TEMPO DEL RACCONTO:::::mercoledì 20 aprile
Racconto in tempo reale o al passato. Anacronie rispetto all’ordine temporale degli eventi (flashback, flashforward), rispetto alla durata degli eventi (ellisse, sommario, analisi, scena). Lentificazioni, accelerazioni, metodo retrogrado. Dissoluzioni temporali e ucronie.
11_ FORME DELLA TRAMA:::::mercoledì 27 aprile
Racconto multiplo: concatenazione, alternanza, incastro, en abyme. Schidionata o infilzamento. Mancanza di fabula o intreccio
12_INCIPIT, TEMA, FINALE:::::mercoledì 3 maggio
L’inizio: magia e seduzione. Immissione in media res. Falsa partenza. Tema: comunicare il senso. Possibili narrativi: finale aperto, doppio finale, circolare, a sorpresa.
Il viaggio dello scrittore: da mondi non scritti a mondi scritti.