Macchina dei Sogni, Pagina, Facebook

Tag Cloud

 

Manuale d’Autore

:::::progettare il romanzo

 

“Senza storie, il nostro universo non è altro
che pietre e nuvole e lava e tenebra.”

Douglas Coupland

Corso avanzato per chi ha un romanzo nel cassetto (e ha deciso di aprirlo)
Se sarete coraggiosi.
Se vi affiderete all’esperienza di chi vive scrivendo.
Se saprete leggere davvero le pagine che avete scritto e quelle che ancora dovete scrivere.
Se leggerete e vi farete leggere dagli altri.
Se ascolterete le parole di chi si è buttato in questa avventura come voi.
Se avrete parole per chi ha una storia da raccontare.Se vorrete togliere il vostro libro “dal cassetto” e buttare la chiave.

CALENDARIO
:::::ottobre – maggio 2014>2015
un incontro al mese
Giovedì 19.30 – 22.30:::::::8 incontri per un totale di 24 ore

DOCENTE
Matteo B. Bianchi

PROGETTO DIDATTICO
Scrivere un romanzo significa innanzitutto prendere un grande impegno con se stessi: è un progetto che comporta mesi, se non anni, di lavoro. Chi scrive affronta momenti esaltanti di eccitazione ma anche crisi di sconforto, impasse creativo e una serie infinita di dubbi.
Queste sei lezioni si propongono di fare i conti con la dimensione della scrittura, con l’impegno e con i ritmi che essa impone. Incoraggiano l’autore a scoprire una propria voce unica e originale, con l’ausilio di esercizi pratici e attraverso il confronto con gli altri partecipanti. Si discuterà su come personalizzare il proprio stile, come gestire i materiali autobiografici e quale sia l’importanza del linguaggio e dell’ambiente utilizzati per la narrazione.
Per favorire un confronto diretto, il corso prevede anche due incontri con dei professionisti della scrittura: un giovane agente letterario e un responsabile ufficio stampa di casa editrice.
Non mancheranno, infine, significative considerazioni su come approcciare il mercato editoriale e come trovare dei lettori per il proprio lavoro.

 ARGOMENTI INCONTRI

Impostare un romanzo. Aspetti strutturali, aspetti pratici. Incipit: tipologia e scopi.


Strutture non convenzionali. Le forme “altre” del romanzo.


Autobiografismo.


Il dialogo, la digressione.


I punti di vista: le storie dentro la trama.


Editing. Il mercato editoriale.