Macchina dei Sogni, Pagina, Facebook

Tag Cloud

John Truby: botanica e anatomia della storia

john truby the anatomy of story
Ci sono un botanico britannico di Harvard che risponde al nome di Peter S. Stevens e uno dei guru americani dello screenwriting, John Truby, un tipo tosto della caratura di altri grandi come John Vogler, Linda Seger, Sid Field e Robert McKee.
Il biologo stabilisce, nel libro intitolato “Patterns in nature”, che la natura si serve di alcuni modelli base, concedendosi poche varianti, per combinare gli elementi in sequenza.
Lo sceneggiatore, “The anatomy of story” si appropria di alcuni di questi modelli, singolarmente o combinati, per collegare gli eventi narrativi di una storia lungo un arco temporale.
La scienza così contribuisce a descrivere i Movimenti Narrativi:
storia lineare, storia curvilinea, storia a spirale, storia ramificata, storia a esplosione.

Scrivere una storia significa saper fare delle scelte e ogni scelta è tutta un’altra storia.

Ladri di scintille – Macchina dei sogni

peter s. stevens patterns in nature

I commenti sono chiusi.